RODRIGUEZ SU TUTTI

Una gara entusiasmante, con lo spagnolo sempre al comando.

EuropeiAlpago15 PABLO RODRIGUEZ winner UNDER23La sua intenzione convinta di vincere lo spagnolo Pablo Guede Rodriguez l'ha fatta sapere a tutti, sin dal via: ed infatti è partito subito in testa ed è passato sempre in prima posizione sulla linea d'arrivo già alla conclusione del giro di lancio, e poi in ognuno dei successivi cinque passaggi.

Al primo giro è passato assieme al ceco Jan Vasti, con a ruota, a soli 2" di ritardo il britannico Ferguson. Poi ha preso la testa solitaria della gara, anche se i distacchi dei primi tre inseguitori (i già citati Vastl e Ferguson con il belga Schuermans) non hanno mai superato una trentina di secondi. Posizioni pressochè immutate nei giri successivi e quindi sul traguardo finale, con l'unica variante dell'inversione delle posizioni tra il belga col ceco dal quarto al terzo posto. E così Rodriguez è riuscito a far suo - dimostrando chiaramente la sua superiorità e grinta atletica - il prestigioso titolo continentale degli Under 23, con il tempo finale di 1h, 27' 18". Argento all'indomabile inglese Grant Ferguson, giunto con 20" di ritardo (..ma sempre pronto a tentare la zampata decisiva se ci fosse stata un pur minimo cedimento da parte del leader). Bronzo al belga Schuermans a 52", mentre l'altro protagonista, il ceco Vasti è arrivato ad 1' 21".

Dietro questo quartetto due azzurri , Gioele Bertolini e Stefano Valdrighi, assieme al belga Bats, al tedesco Zwieehoff ed all'olandese Vader, hanno fatto gara a parte, per una lotta limitata ad occupare una iazza Top Ten. I due italiani, classificatisi rispettivamente sesto (a 2' 14") ed 8° (a 2'34") hanno fatto comunque una bella gara, dimostrando la loro qualità tecnica e acquisendo un po' di speranza per il prossimo appuntamento iridato di Vallnord, ad Andorra. Davvero tenace Bertolini (che ha avuto qualche attimo di crisi nel 3° giro, per poi riprendersi immediatamente e riconquistare le posizioni perdute) ed un grande applauso per Stefano Valdrighi, rimasto dietro oltre la 10a posizione , ma che ha voluto conquistare con tutto il suo impegno, ogni posizione possibile.

Erano partiti in 63, alle ore 9.30 in punto., in rappresentanza di ventinove Paesi, ed i biker che hanno concluso regolarmente la corsa sono stati 57.

Ordine di arrivo:

1 RODRIGUEZ GUEDE PABLO SPAIN 01:27:18

2 FERGUSON GRANT UNITED KINGDOM 01:27:38

3 SCHUERMANS JENS BELGIUM 01:28:10

4 VASTL JAN CZECH REPUBLIC 01:28:39

5 BATS DIDIER BELGIUM 01:29:22

6 BERTOLINI GIOELE ITALY 01:29:32

7 ZWIEHOFF BEN GERMANY 01:29:39

8 VALDRIGHI STEFANO ITALY 01:29:52

Lamosano 26 luglio 2015 h. 12.15

RODRIGUEZ SU TUTTI.

Una gara entusiasmante, con lo spagnolo sempre al comando.